Perchè le aziende dovrebbero pubblicare più video per aumentare i follower sui social media?

I video sui social media si stanno dimostrando la risorsa aziendale più potente per acquisire nuovi follower, far crescere il tuo marchio e aumentare le vendite.

Instagram, Pinterest, Facebook, Twitter e persino LinkedIn si sono progressivamente orientati verso il video come formato preferito, mentre la rapida ascesa di TikTok ha dimostrato quanto possa essere persuasiva (e coinvolgente!) Un’offerta video-first.

Ma perché i contenuti video sono così importanti per i marchi?

In breve, è ciò che vogliono i consumatori. I social media si sono evoluti da un luogo in cui connettersi con gli amici, in una destinazione a 360° per l’intrattenimento, l’istruzione e l’ispirazione per l’e-commerce.

E in questo nuovo mondo di social media, i contenuti video regnano sovrani.

Non sei ancora sicuro dei vantaggi del video?

Eccovi 7 motivi per cui il tuo marchio ha bisogno di contenuti video sui social media:

Perché le aziende dovrebbero pubblicare più video sui social media:

1. Ottieni più visualizzazioni (+ più coinvolgimento!)

Se di recente hai effettuato l’accesso a una piattaforma di social media, è probabile che avrai visto contenuti video entro i primi 10 secondi.

Questo perché i contenuti video, in genere, funzionano meglio con la maggior parte degli algoritmi, perché che catturano l’attenzione dello spettatore più a lungo.

Più a lungo uno spettatore si intrattiene con un contenuto, più è probabile che un algoritmo faccia vedere quel contenuto a un pubblico più ampio.

Il che spiega perché i video su Instagram generano più coinvolgimento di qualsiasi altro tipo di contenuto e i tweet (su twitter) con video hanno un coinvolgimento 10 volte maggiore.

Inoltre, la maggior parte delle piattaforme di social media spingono sempre di più i video, aggiungendo ogni mese delle funzionalità per incoraggiarne l’utilizzo, molte delle quali sono nuove funzionalità esclusivamente incentrate sui video.

Quindi vale la pena sperimentare e provare subito su una nuova funzionalità video quando la vedi. Sia che si tratti di pubblicare il tuo primo TikTok o di iniziare con una serie IGTV!

Instagram sta attualmente promuovendo Instagram Reels durante su tutta l’app, rendendo ogni occasione perfetta per provarlo e ottenere più visibilità nella sezione Reels dedicata della pagina Esplora.

Nel frattempo, su Pinterest, i Pin video di Pinterest vengono visualizzati in un banner scorrevole nella parte superiore dei risultati di ricerca delle app per dispositivi mobili di Pinterest: sviluppate per catturare l’attenzione di un nuovo pubblico e mantenere la loro attenzione più a lungo di quanto farebbe un Pin con immagine.

Qualunque sia la tua piattaforma video preferita, è arrivato il momento di essere creativi e iniziare a sperimentare tutti i diversi modi in cui puoi condividere contenuti video dinamici che garantiscono sempre e comunque un maggiore coinvolgimento.

2. Hanno una durata di conservazione più lunga

I contenuti video non solo ottengono più coinvolgimento rispetto ad altri tipi di contenuti, ma in genere rimangono più a lungo nei feed.

Un video di TikTok, ad esempio, può essere visualizzato nelle pagine Per te degli utenti per settimane, anche mesi, dopo la prima pubblicazione.

Questo perché i contenuti video di solito incoraggiano più interazioni e condivisioni, il che significa che rimangono nell’ecosistema più a lungo.

Quindi, sebbene il video possa sembrare un’opzione più costosa, spesso può rappresentare un maggiore ritorno sull’investimento.

SUGGERIMENTO: la creazione di contenuti video per i social media non deve per forza spennarti. Ci sono mille modi di realizzare video economici ma di qualità, ne parliamo in questo articolo.


3: Fanno crescere la popolarità su tutti i canali

Non ci sono dubbi, gli utenti dei social media adorano i video.

Anche nel 2018, uno studio ha mostrato che il 54% dei consumatori desiderava vedere più contenuti video dei marchi o delle aziende che seguono.

I video sono cresciuto in popolarità su tutti i canali. Nel 2019, gli utenti hanno trascorso una media settimanale di 6 ore e 48 minuti guardando video online, con un aumento del 59% rispetto al 2016.

E questo prima di considerare l’impatto del COVID-19 e delle misure di distanziamento sociale sulle nostre abitudini di consumo di video.

Facebook e Instagram hanno visto un aumento del 40% dell’utilizzo a causa di COVID-19, con visualizzazioni per Instagram Live e Facebook Live raddoppiate in una settimana. Le aziende e i marchi si sono affrettati a orientare le loro strategie, dando origine a una nuova ondata di videoconferenze ed eventi digital-first.

I consumatori si aspettano che i marchi forniscano contenuti accattivanti e divertenti sui social media più che mai e il video è uno dei formati più efficaci per farlo.

4. Attrae un pubblico di generazione Z.

Il pubblico della Generazione Z è molto più connesso a Internet rispetto alle altre generazioni, ed è cresciuto con YouTube come fonte primaria di contenuti educativi e di intrattenimento.

Quindi il video è il modo migliore per iniziare se stai cercando di entrare in risonanza con un pubblico di Gen Z!

Infatti, secondo un sondaggio di YouTube, il 50% dei millennial e della generazione Z ha affermato di “non poter vivere” senza video nella loro vita quotidiana.

Questo spiega perché TikTok, come app video, ha dimostrato di avere così tanto successo con gli utenti di Gen Z. Oltre il 35% degli oltre 800 milioni di utenti di TikTok rientra in questo segmento demografico, con la maggior parte delle star virali di TikTok di età compresa tra i 18 ei 24 anni.

5. Può raggiungere il pubblico su più piattaforme

La creazione di contenuti video di qualità può richiedere più tempo che scattare una fotografia, ma una volta fatta, puoi utilizzarla per raggiungere un pubblico diverso su più piattaforme.

Maggiore copertura = maggiore ritorno sull’investimento.

Questa è una tendenza che abbiamo visto molti influencer e marchi fare con successo su TikTok e Instagram Reels, poiché entrambe le piattaforme hanno lo stesso formato 9:16 e un intento simile.

Allo stesso modo, i video in 16: 9 possono essere facilmente condivisi su IGTV, Facebook e YouTube, con ciascuna di queste piattaforme adatta a contenuti di forma leggermente più lunga.

Considera la possibilità di riutilizzare i tuoi contenuti video. Ad esempio, brevi video per le storie di Instagram possono essere convertiti bene come Pin video di Pinterest, i video dei feed di Instagram sono spesso il formato perfetto per Facebook e le trasmissioni in diretta di Instagram possono ora essere condivise automaticamente su IGTV.

Le opportunità sono infinite!

6. È un modo più personale per interagire con il pubblico

Nel 2020 essere un brand è molto più che vendere prodotti.

Più che mai, i consumatori vogliono conoscere i valori e le persone dietro i marchi da cui acquistano e i video sono uno dei modi più efficaci per farlo.

Mettere in mostra i volti del tuo brand attraverso contenuti video può umanizzare la tua attività e contribuire a creare una connessione più profonda ed emotiva tra te e la tua comunità.

Inoltre, è un ottimo modo per approfondire i dettagli dei tuoi prodotti in modo personalizzabile, che può essere molto più riconoscibile (e persuasivo) di una serie di immagini statiche.

È un potente strumento di vendita

Se un’immagine può dire più di mille parole, un video vale almeno un milione. Questo è solo uno dei motivi per cui il video è uno strumento di vendita così potente.

Gli utenti di Pinterest hanno una probabilità 2,6 volte maggiore di effettuare un acquisto dopo aver visualizzato i contenuti video del marchio sulla piattaforma. Infatti, il 93% dei marketer ha dichiarato di aver acquisito un nuovo cliente grazie a un video sui social media.

Il video consente ai marchi di mostrare i prodotti in modo dinamico, aggiungendo un contesto prezioso che è quasi impossibile ottenere attraverso immagini statiche.

Il potere d’acquisto del video è così forte che ora stiamo assistendo all’emergere di piattaforme incentrate esclusivamente sui video shoppable. Shoploop di Google aiuta i consumatori a scoprire i prodotti in un formato video divertente, informativo e facile.

Il video è destinato ad aumentare in popolarità solo quando le prime esperienze digitali sono al centro della scena.

E anche con tutti questi vantaggi, i video vengono ancora condivisi meno frequentemente rispetto ai post di immagini statiche, offrendoti maggiori possibilità di distinguerti dalla massa e raggiungere un pubblico più ampio.

Se non stai ancora creando contenuti video per il tuo brand, non c’è mai stato momento migliore per iniziare.

La buona notizia è che la tua strategia per i contenuti video non deve essere eccessiva o costosa: spesso i concetti più semplici e autentici possono funzionare meglio.


Se vuoi leggere altri interessanti articoli di Marketing clicca qui!
Pronto a far ripartire la tua strategia video? Contattaci e facciamo un video insieme per il tuo brand o azienda?

Condividi questo articolo!

Iscriviti alla nostra Newsletter.

Niente Spam, Tanta Conoscenza.

    Ho letto e accetto il trattamento dei dati personali. Clicca qui per l'Informativa sulla Privacy

    Continua a Leggere

    • 7.7 min di letturaTecnologia, Tips & Tricks

      Come si creano gli NFT? Sappiamo cosa sono, ma come si generano? Quali Marketplace, Opensea, Rarible, diritti, criptovalute e le dritte per crearli facilmente.

      Continua a leggere
    • Cosa sono gli NFT? E perché ne sentiamo tanto parlare? Scopriamo insieme a cosa servono e perché stanno rivoluzionando l'arte digitale.

      Continua a leggere
    • 5.3 min di letturaMarketing, Resources

      Instagram testa la funzione abbonamenti per creare contenuti esclusivi a pagamento e aumentare le possibilità di guadagno.

      Continua a leggere
    • 7.7 min di letturaTecnologia, Tips & Tricks

      Come si creano gli NFT? Sappiamo cosa sono, ma come si generano? Quali Marketplace, Opensea, Rarible, diritti, criptovalute e le dritte per crearli facilmente.

      Continua a leggere
    • Cosa sono gli NFT? E perché ne sentiamo tanto parlare? Scopriamo insieme a cosa servono e perché stanno rivoluzionando l'arte digitale.

      Continua a leggere

    Richiedi un Business Boost.

    Chiama lo 011.188.71.551

    Contattaci

    Realizziamo tutti i pixel che ti servono.
    (nei casi più divertenti anche i voxel)